Villa Terracini - Sala Bolognese - Commessa 1753

 Interventi di messa in sicurezza provvisoria.

 

 

Villa Terracini si trova a Osteria Nuova, frazione a circa 4 km da Sala Bolognese.

Costruita nel 1851 da Angelo Bassi, la villa rappresenta nella sua architettura sobria, una tipica casa padronale della pianura. Al suo interno ospita un ampio atrio e una sala ovale adibita a convivi, dipinta a paese con panorami di alture, fontane, statue e tempietti. Fra le decorazioni, spiccano Bacco e Cerere di Antonio Bàsoli, soffitti decorati a medaglioni, numerosi putti e figure femminili.

Nel grande parco che la circonda si colloca un bell'esempio di "conserva", una sorta di dispensa-frigo naturale utilizzata fino al secolo passato.

In una delle due chiese sconsacrate del complesso è ospitata "La Chiesa dell'Arte", l'unica scuola di arti plastiche diretta da uno scultore non vedente che dal 2006 realizza corsi e laboratori indirizzati a chiunque voglia approcciarsi in modo nuovo e alternativo all'arte scultorea, seguendo un particolare metodo di lavoro tattile-visivo, in cui si guarda con le mani e si tocca con gli occhi.

Nella Barchessa di Villa Terracini è invece ospitato il Forum Giovani, un luogo di confronto e di comunicazione nonché uno spazio sociale di aggregazione e di partecipazione attiva dei giovani alla vita di Sala Bolognese.

L'edificio è osservabile solo dall'esterno. Aperto al pubblico in occasione di eventi culturali.

 

Tags: Strutture in muratura, Sismica, Ristrutturazione

Stampa